Indice dei comunicati

(nuovo)Partito comunista italiano

Fare dell’Italia un nuovo paese socialista!

* ** *** Avanziamo nella lotta per fare dell'Italia un nuovo paese socialista! *** ** *

Comunicato CC 01/2021
6 gennaio 2021

Come andrà a finire negli USA?

Questa è in queste ore in Italia la domanda che si pongono tutti i perdigiorno e la domanda che diffondono tutti i professionisti del sistema di diversione delle masse popolari dalla lotta di classe e di intossicazione delle menti e dei cuori dei lavoratori. Questi professionisti e i perdigiorno al loro seguito danno l’una o l’altra delle mille risposte che si possono dare, tirando a indovinare, attendono l’esito degli scontri in atto.
Ma la domanda che dobbiamo porci noi comunisti e che deve porsi chi con spirito pratico vuole porre fine al corso catastrofico delle cose che la borghesia imperialista impone alle masse popolari del nostro paese, è

Cosa insegna a noi quello che sta succedendo negli USA?(...)

Avviso ai naviganti 103

27.12.2020 - Celebriamo il 2021, anno del centenario della fondazione del primo PCI (21 gennaio 1921 - 21 gennaio 2021), il partito di Antonio Gramsci, consolidando e rafforzando il (nuovo)PCI e promuovendo la rinascita del movimento comunista cosciente e organizzato.

Non esitare, la rivoluzione socialista ha bisogno anche di te!

Ogni lavoratore, ogni giovane, donna e anziano delle masse popolari italiane e immigrate è in grado di contribuire alla rivoluzione socialista, che è l’opera più nobile a cui dedicarsi e dà un senso alla vita di ognuno:
- arruolarsi nel (n)PCI e costituire Comitati di Partito clandestini
- partecipare al fronte delle forze popolari
- formare organismi operai e popolari di azienda, territoriali e tematici
- aiutare il (n)PCI e le organizzazioni operaie e popolari.

Allegati a questo Avviso ai Naviganti inviamo
1. la locandina per il centenario della fondazione del primo PCI, pubblicata su La Voce n. 66
2. i nuovi adesivi.

03.10.2020

Saluto del compagno Ulisse all’iniziativa del P.CARC - Galleria Principe di Napoli - su referendum ed elezioni 20-21 settembre